COACHING 4 MARKETING: LA RISPOSTA PER VINCERE NEL PRESENTE, NEL FUTURO, E PER DETERMINARE IL PROPRIO DESTINO SUL MERCATO.

Guido_Tonizzo

Guido Tonizzo

Marketing Coach & Mind Expert

Comunicare significa letteralmente “mettere in comune“.

Una frase che possiamo anche ripensare in questo modo: fare Business significa “mettere in comune”. È come lo fai, che fa la differenza!

Il senso del business (e di conseguenza delle attività di marketing) è proprio quello di mettere a disposizione idee, prodotti, servizi, capacità e conoscenze. Mettere in comune, condividere, di modo che si possa dare e trarre beneficio. Per farlo viene spesa tanta energia, in tempo, pianificazione, investimenti, lavoro.

Le realtà virtuose, quelle che sanno come si ottengono i risultati, tengono conto sia di un buon marketing, sia dell’aspetto umano (comunicazione interpersonale, qualità del tempo sul lavoro, leadership e molto altro) sia di quello organizzativo (approccio lean, flussi di comunicazione interni, problem solving, ecc…). Stiamo per parlarvi di un’iniziativa a supporto delle aziende, con potenzialità e opportunità uniche.

MARKETING E COACHING: DALLE DEFINIZIONI AI PUNTI IN COMUNE

È proprio così, per cui scopriamo cos’è il Coaching 4 Marketing partendo dal capire perché è utile! Anzitutto è bene ricordarsi che ogni azione ha un senso e saper cogliere questo senso al meglio ci aiuterà a trarne beneficio, per cui partiamo da qui.

Il Marketing, dati una serie di obiettivi aziendali e facendo un’analisi delle potenzialità della proposta, del contesto, della concorrenza e della domanda, è (come ci ricorda Oxford Languages) un processo atto a cogliere i bisogni e le necessità dei clienti, dei potenziali clienti e del target di pubblico individuato, e realizzare le azioni migliori per soddisfarli, con vantaggi sia per essi stessi che per l’azienda.

Il Coaching, parimenti, è il processo che consente lo sviluppo delle capacità, delle competenze, delle risorse e delle condizioni migliori di una persona/team/azienda. Ciò avviene grazie ad un professionista qualificato, il Mental Coach, tramite un suo programma strategico creato ad hoc e valorizzato dalle proprie specifiche skills. Il tutto consente il raggiungimento di obiettivi che possono essere professionali o anche personali, legati ad esempio a imprenditori e figure chiave come pure a team, e può attuarsi sotto varie forme, tra cui: consulenza, formazione, affiancamento, coaching individuali.

Il Mental Coach è una figura che dispone di avanzate competenze nell’ambito della mente. Queste competenze vengono applicate nei campi in cui il professionista opera e per i quali si specializza, ed ecco che quindi si può operare in uno o più campi: Life Coach, Business Coach… Marketing Coach!

Mi occupo personalmente di Mental Coaching applicato al business e sono un Marketing Coach. Queste skills consentono una tipologia innovativa di consulenze, e rappresentano nella pratica l’unione esplicita dei temi di marketing e coaching in un’unica formula. Se da un lato è vero, come anche sopra riportato, che il marketing funziona tanto più si è in grado di comprendere i bisogni del proprio target e capire come soddisfarli e comunicarli, ecco che questi bisogni, e le scelte conseguenti sono, in fin dei conti, appartenenti alla sfera dell’individuo: alla mente, al ragionamento, alle sensazioni, alle motivazioni. Siamo proprio nella sfera di competenze del Marketing Coach.

UN BUON SANDWICH!

Le mie competenze, unite anche a conoscenze e capacità applicativa nel mondo della tecnologia, sono integrate ed espanse proprio da Aipem, che dispone di una vastissima selection di servizi e prodotti di comunicazione, immagine, branding, digital marketing, nuove tecnologie e tanto altro, e altrettante competenze. Al concetto di Agenzia si unisce il concetto di Strategia nella sua versione più completa e attuale.
Questa formula la possiamo immaginare come un gustosissimo sandwich.


IL VALORE DELLA PROPOSTA

Il nostro sandwich metaforico da un lato è concretizzato da attività di coaching, consulenza e formazione: per sviluppare atteggiamenti di successo, comportamenti facilitanti e produttivi ed una comunicazione empatica e convincente. Dall’altro si materializza nel cosiddetto marketing mix e in tutte le sue attività che tengono in considerazione le “5 P”: Prodotto (Product), Prezzo (Price), Distribuzione (Place), Promozione (Promotion), Persone (People).

Cosa significa, per il cliente, trarre i vantaggi del Coaching 4 Marketing o, in altre parole, del sandwich di cui sopra?

Significa anzitutto evitare di incorrere nel vizio che alcune aziende hanno: cioè di spendere in modo poco mirato in advertising e nei canali comunicativi, ma di saper investire sapientemente sul proprio presente e sul proprio futuro, imparando a determinare il proprio destino nel mercato, sapendo che dietro, c’è una capacità strategica ed attuativa elevata in cui ogni servizio e prodotto renderà al massimo.

C’È DI PIÙ!

Fino a qui abbiamo colto l’elemento innovativo, sinonimo di efficienza: l’unione tra Coaching e Marketing, tra Strategia ed Agenzia, per non disperdere neanche un euro dei propri investimenti, ma anzi massimizzare i benefici, valorizzare il proprio brand, aumentare la fiducia nel marchio (reputazione), creare le strategie comunicative migliori e incorporarle, e monitorare passo passo i risultati che si ottengono per rendere le proprie strategie sempre più performanti. Questo vi porterà ad avere il massimo delle possibilità e delle opportunità di successo.

C’è di più! La presenza dei prodotti e servizi di Coaching amplia ulteriormente le possibilità disponibili: oltre al potenziamento delle attività di marketing, è possibile formare i venditori, in modo che la comunicazione interpersonale, l’empatia, la gestione della conversazione anche nei casi critici, sia efficace e coerente con l’immagine e i valori aziendali.

Non c’è nulla di peggio, infatti, di comunicare qualcosa e mostrare tutt’altro.

Con attività di coaching serie e ben sviluppate diventa facile fare un salto di qualità: per la vendita, nei flussi interni di comunicazione, nelle attività di ottimizzazione del lavoro di team, nella formazione in leadership, comunicazione e public speaking, nell’aumento delle performance lavorative e in tantissime altre importanti necessità a cui è urgente dare risposta positiva, tra cui gestione dello stress e motivazione del personale, coaching per figure chiave e per gestire i momenti di forte pressione, oltre che interessanti attività di formazione innovativa, e quelle di formazione dedicata all’innovazione stessa, nell’ambito dell’Industria 4.0. Tutto questo si accompagna alle opportunità della finanza agevolata e, come possiamo cogliere fin da subito, questo sandwich diventa ancora più buono.

IL VALORE AGGIUNTO DELL’AVERE UN UNICO INTERLOCUTORE

Riassumendo: se da un lato la vostra immagine sarà più attrattiva nell’acquisire nuovi lead, clienti e migliorare la soddisfazione degli stessi e la reputazione del marchio, dall’altra trarrete beneficio dalla formazione in soft skills che vi restituirà un personale più soddisfatto, preparato e motivato, quindi più efficiente ed affezionato.

Le dimostrazioni dell’efficacia di queste skills sono sotto gli occhi di tutti, ed infatti Frank Pucelik, da cui sono stato personalmente formato (Coach, formatore ed un elemento fondamentale fin dalle origini della PNL), fa parte della classifica americana dei TOP 100 BUSINESS TRAINER. Più chiaro di così!

Aipem è da 47 anni in prima linea al supporto delle aziende per raggiungere risultati e creare progetti di successo per la miglior brand promotion. Sappiamo che la cosa migliore è avere un interlocutore unico, per non disperdere energie e denaro in attività comunicative e pubblicitarie sconnesse tra loro, col rischio che siano incomplete e incoerenti.

Con il Coaching 4 Marketing si concretizza tutto ciò: interlocutore unico e servizio unico! Mettiamo a vostra disposizione una regia “sempre sul pezzo” e potrete, insieme a noi, tenere le redini dei più efficaci strumenti, strategie e prodotti messi in campo per generare valore per il vostro brand.

Condividi questo articolo:
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email