LE NOSTRE CASE HISTORY

 
Loading...

GRUPPO HERA ED ESTENERGY: l'evento di solidarietà più energetico di barcolana 50

<< BACK
  • GRUPPO HERA ED ESTENERGY: l'evento di solidarietà più energetico di  barcolana 50

I MARCHI:

Il Gruppo Hera è la prima multiutility italiana nel settore ambientale, nell'idrico, nel gas e nell'energia: controlla al 51% la partecipata EstEnergy, leader nel mercato energetico del Nordest e società commerciale dedicata alla vendita di gas naturale ed energia elettrica a clienti domestici, PMI, grandi clienti industriali, enti e condomini.

LA CHALLENGE:

In occasione della Barcolana, storica regata velica internazionale che si tiene ogni anno nel Golfo di Trieste e che nel 2018 ha festeggiato il 50° anniversario, diventando anche la più partecipata e affollata al mondo, Gruppo Hera ed EstEnergy hanno chiesto ad Aipem di ideare un’iniziativa di CSR che fosse ingaggiante per il pubblico della manifestazione, aumentasse la visibilità dei marchi e al tempo stesso gratificasse gli stakeholder delle due società. In generale, quindi, il progetto doveva rafforzare la reputazione di Gruppo Hera ed EstEnergy, utilizzando come volàno il grande interesso mediatico e dell’opinione pubblica nei confronti della Barcolana, che dato l’importante anniversario aveva prolungato a 9 i giorni della manifestazione.

SOLUZIONE CREATIVA E SVILUPPO:

L’Agenzia ha ideato un originalissimo gioco da svolgersi presso lo stand allestito in Piazzetta Barcolana, proprio di fronte al veliero Vespucci: chiunque poteva partecipare e, divertendosi, contribuire a donare all’Ospedale Infantile Burlo Garofolo una fondamentale apparecchiatura diagnostica. L’iniziativa è stata infatti battezzata “Gira l’energia… per una buona causa!” e invitava gli utenti a sfidarsi a coppie per girare il più velocemente possibile un winch, noto verricello usato dai velisti per tendere le scotte, con l’obiettivo di farlo girare alla massima velocità possibile. Quanti più giri i concorrenti riuscivano a compiere nell’arco del tempo prestabilito, tanto più aumentava la donazione che Gruppo Hera ed EstEnergy avrebbero fatto al Burlo.

Il progetto è stato interamente coordinato da Aipem, che si è occupata dell’organizzazione dell’evento, dell’allestimento dello stand, della realizzazione grafica di tutti i materiali di comunicazione (volantini, gadget, video) e di un live social che ha animato assiduamente la pagina Facebook di EstEnergy per tutti i 9 giorni della Barcolana con post, animazioni, foto e cinemagraph, creando un alto tasso di engagement.


 

RISULTATI:

L’iniziativa “Gira l’energia… per una buona causa!” ha riscosso indiscutibilmente grandissimo successo: allo stand in Barcolana di Gruppo Hera ed EstEnergy c’era molto spesso la fila per partecipare al gioco, e vi hanno preso parte anche istituzioni e stakeholder importanti quali il Sindaco di Trieste, diversi assessori comunali e della Regione Friuli Venezia Giulia, alcuni giocatori della Pallamano Trieste e dell’Alma Pallacanestro, i fratelli Benussi vincitori della Barcolana con Spirit of Portopiccolo, e molti altri. In tutto, circa 5.000 persone hanno girato il winch e contribuito così ad aumentare la cifra che Gruppo Hera ed EstEnergy hanno donato al Burlo, superando addirittura la quota-obiettivo dei 10.000 euro. Il progetto di CSR ha quindi avuto massima visibilità, grazie anche alla parallela attività social che ha permesso di raggiungere 150.000 utenti in target (tra abitanti di Trieste e visitatori della Barcolana) con una pressione media di 3 volte per ciascuno; in soli 9 giorni sono stati pubblicati più di 70 post tra Facebook ed Instagram, che hanno generato oltre 2.000 interazioni positive e contribuito ad aumentare del 10% i follower di EstEnergy.