LE NOSTRE CASE HISTORY

 
Loading...

The One di Rudy Project: come fare branding grazie agli ambassadors

<< BACK
  • The One di Rudy Project: come fare branding grazie agli ambassadors

ONE THOUSAND IS MAGIC 

Per emergere nel mondo della comunicazione sportiva bisogna essere capaci di provocare fenomeni emulativi che sappiano attivare il giusto mix di condivisione, motivazione, esclusività. 

Con questa premessa Aipem ha progettato una strategia a sostegno dell’iniziativa “The One” di Rudy Project volta a rafforzare la presenza del brand italiano nel mondo dei runners più competitivi di tutto il mondo.

Il box “The One”, conteneva un paio di occhiali Propulse, edizione esclusiva The One, un lettera accompagnatoria di presentazione dell'iniziativa e l’hashtag #runtheone da utilizzare nei selfie e nelle foto da condividere.

Rudy Project è uno dei marchi top a livello mondiale per gli occhiali, i caschi e le soluzioni-vista per il mondo della competizione sportiva. Tecnologie d’avanguardia e design innovativo con stile italiano sono le caratteristiche inimitabili dell’azienda trevigiana. 

IL RUOLO DI AIPEM

La strategia di Aipem è stata stimolare 1.000 runners selezionati, ai quali è stato inviato il box “The One”, a diventare ambasciatori e promotori dei valori che li accomunano: passione, lealtà, amicizia, appartenenza, fratellanza.

Questi valori sono diventati occasione di condivisione sui social, utilizzando l’hashtag #runtheone, stimolando gli ambassadors a condividerlo sui propri canali e su quelli delle proprie community.  I contenuti sono poi stati aggregati in una landing page attraverso la quale è stato possibile generare profilazione di nuovi lead. 

IL RISULTATO

Il risultato è stato un forte coinvolgimento della comunità internazionale dei runners che hanno risposto alle suggestioni dell’iniziativa, sviluppando senso di comunità e sostenendo il viaggio del brand Rudy Project nel loro mondo. 

L’INSEGNAMENTO

Le strategie di comunicazione devono essere sostenute da una approfondita analisi del contesto e da una profonda valutazione dei comportamenti umani, soprattutto quando sono mossi da profonde motivazioni ed emozioni. In questo modo si può sviluppare uno storytelling davvero efficace, mirando precisamente a una comunità selezionata che rappresenta il motore di un mondo molto più vasto di potenziali prospect. 

 

Rudy Project The One