LE NOSTRE CASE HISTORY

 
Loading...

Il 3D sostiene l'export internazionale: l'esempio di MosaGreen

<< BACK
  • Il 3D sostiene l'export internazionale: l'esempio di MosaGreen

VENDERE CON STRUMENTI INNOVATIVI

È possibile sviluppare l'export anche in mancanza di fiere utilizzando le tecnologie digitali. Aipem ha realizzato per MosaGreen il video 3D di una linea per l'invasamento che è diventato anche un potente strumento di vendita, on e off line. Tutte le aziende che producono tecnologia hanno il problema di far capire il valore aggiunto delle loro soluzioni. Ad esempio MosaGreen che, grazie ad una costante ricerca tecnologica, dal 1968 propone prodotti innovativi di facile impiego per l’utilizzatore finale nel settore delle macchine per l’agricoltura, orticoltura e vivaismo, rivolgendosi in particolare i mercati esteri. Ma la competitività è sempre più agguerrita, ed è vitale dimostrare in modo efficace la qualità del proprio prodotto.

IL RUOLO DI AIPEM

Per sostenere lo sviluppo internazionale di MosaGreen, Aipem ha risposto alla richiesta di un nuovo strumento di vendita con un eleborato video 3D. I professionisti dell’agenzia si sono messi al fianco degli ingegneri dell’azienda e, partendo da un progetto esecutivo, hanno elaborato una soluzione in grado di illustrare in modo approfondito il funzionamento della linea per l’invasatura.

IL RISULTATO

L’obiettivo è stato raggiunto con il video 3D che si può vedere alla fine dell’articolo. Lo storyboard ha seguito una narrazione precisa: descrizione degli ingombri, definizione dei particolari della macchina invasatrice, la linea di produzione, processi di invasatura e stoccaggio dei vasetti.

Il risultato è uno strumento di vendita ad alta definizione inizialmente pensato per ridurre i costi di allestimento fieristici (evitare di trasportare e installare una macchina lunga 14 metri), mantenendo l’efficacia della comunicazione. La scelta di produrre un video 3D si è rivelata però lungimirante nel momento in cui, annullate le fiere, ci si è trovati ad aver bisogno di nuovi strumenti di comunicazione e di vendita. Oggi il filmato può essere la base per azioni di e-mail marketing, per essere mostrato nel corso di una video conferenza, oppure per essere mostrato su di una canale social.Il tutto a sostegno del valore di un made in Italy di qualità.

L’INSEGNAMENTO

Per sostenere al meglio l’internazionalizzazione è necessario adottare una comunicazione professionale, dall'elevato contenuto tecnologico, inserita in una strategia di marketing globale, come fa la piattaforma SmartExpo di Aipem per esempio. L'obiettivo è far riconoscere ai mercati esteri l’elevato valore della produzione italiana, confermata dalla capacità delle nostre PMI di proporre soluzioni innovative anche altamente personalizzabili.