Loading...

MARKETING E INTELLIGENZA ARTIFICIALE: ECCO COME MIGLIORARE IL TARGETING E AUMENTARE LE VENDITE!

  • MARKETING E INTELLIGENZA ARTIFICIALE: ECCO COME MIGLIORARE IL TARGETING E AUMENTARE LE VENDITE!

La Mission Impossible di ogni marketer che si rispetti è far felice il proprio titolare aumentando le vendite, riducendo la conflittualità e fidelizzando il cliente.

A questo ingrato ma affascinante compito può dare supporto l’intelligenza artificiale applicata al marketing, fornendo così all’azienda gli strumenti per migliorare gli obiettivi di business e di vendita. Come fare? Le meccaniche sono intuitive (più o meno): si programmano gli algoritmi per metterli in grado di scegliere e affinare tecniche di persuasione verso il potenziale cliente spingendolo a compiere una particolare azione come approfondire la conoscenza di un prodotto, registrarsi a un servizio, acquistare un bene.

Alla base ci sta sempre l’analisi di un dato (in questo caso una grande quantità di dati) che comprende fra l’altro l’approfondimento dei modelli comportamentali del potenziale cliente. Gli algoritmi possono essere programmati anche ad osservare e interpretare le reazioni umane (emozioni) per offrire risposte adeguate. E possono anche imparare: ogni singola azione che portano a termine viene acquisita in memoria diventando parte dell’immenso archivio di informazioni che li guidano, facendogli apprendere nuove modalità innovative di comportamento (machine learning: le “macchine” imparano da quello che fanno).

Come si può capire, guardando questo processo, ci troviamo in presenza di un vero e proprio ciclo a spirale ascendente che caratterizza i comportamenti degli algoritmi: interpretano i dati, propongono una risposta, imparano dalle risposte esatte e, poi, queste diventano un patrimonio che utilizzeranno successivamente davanti a domande più complesse. Il processo di approccio al mercato può diventare sempre più specifico, caratterizzato, personalizzato, per arrivare, idealmente ma neanche tanto, a quello che ognuno di noi nella veste di compratore sogna da sempre: avere qualcuno che ci proponga proprio la cosa che desideriamo più di ogni altra.

Gli strumenti di questa rivoluzione sono processi di innovazione che si concretizzano ad esempio nei chatbot (software che simulano il dialogo con un essere umano) o negli assistenti virtuali degli smartphone, rendendo più efficaci i momenti della customer, prospect o lead generationSoftware sempre più intelligenti, quindi, guideranno le nostre scelte d’acquisto: già si parla di persuasione robotica, perché le macchine sanno interpretare i segnali provenienti dall’ambiente circostante quasi quanto un essere umano.

Ma a proposito di umanità: dietro a questi software e sopra di loro c’è sempre la mano dell’uomo che programma, governa, guida. E, soprattutto, predispone le strategie per far andare nel verso giusto le macchine offrendo le migliori risposte. Anche di questo parleremo nel seminario Marketing e Comunicazione Digitale nell’era dell’A.I. che si terrà giovedì 13 febbraio dalle ore 16.00 presso la sede di Confindustria Udine. Iscriviti qui!

 PREVISIONE, PREDIZIONE, PERSONALIZZAZIONE, PROPOSIZIONE...

Queste le parole chiave sulla bocca di tutti i marketer nell'era dell'I.A.
Le società che investono nelle tecnologie digitali avanzate sono quelle che registrano profitti più elevati. Questi algoritmi stanno cambiando radicalmente le organizzazioni, scatenando il caos in modelli di business consolidati.
In che modo l'intelligenza artificiale è in grado di supportare le attività di marketing e come cambierà la comunicazione?
Scoprilo in questo seminario gratuito.
 



Partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti
Seguirà aperitivo e networking